lunedì 9 marzo 2009

Buon compleanno, Barbie


La bambola più venduta nel mondo compie oggi, 9 marzo, 50 anni.
Nella foto qui accanto la vedete come era 50 anni fa, con costume da bagno a righe bianche e nere, capelli biondissimi, borsa da spiaggia di paglia, occhiali da sole e sandaletti neri con tacco vertiginoso.
Nel tempo, Barbie ha indossato abiti di tutte le fogge e per tutte le occasioni, spesso disegnati dagli stilisti più famosi del mondo. Ha avuto capelli platinati, ma anche dorati, scuri, rossi ...
Nata come Barbara Millicent Roberts, la bambola più amata del pianeta è figlia della fantasia di Ruth Handler, cofondatrice della casa di giocattoli Mattel, che osservando la figlia Barbara giocare, aveva notato che la bambina faceva interpretare alle proprie bambole ruoli da adulte e perciò suggerì al marito Eliot di creare una bambola con l'aspetto da donna.
Barbie fece il suo ingresso in società il 9 marzo 1959 alla fiera del giocattolo di New York. Fu successo immediato: 350 mila pezzi venduti in un anno. Da allora è il giocattolo più venduto di tutti i tempi.
A febbraio di quest'anno, in occasione della Fashion week di New York, 50 stilisti hanno mandato in passerella abiti ispirati a lei.
A Roma, già a gennaio sulle passerelle di alta moda, Marella Ferrera ha fatto sfilare il suo omaggio a Barbie.
Oggi alla Rinascente di Milano c'è stato l'avvio dei festeggiamenti italiani, che avranno come madrina Michelle Hunziker. La show girl ha svelato che la sua prima Barbie si chiamava come sua figlia, Aurora.
La Fiat ha fabbricato un'auto solo per lei, tutta rosa, che sarà presentata oggi a Milano.
Anche il grande gioielliere Bulgari ha firmato per Barbie un collier e un paio di orecchini con gli zaffiri rosa.
Il 12 marzo a Parigi, nella boutique Colette, ci sarà l'inaugurazione della mostra fotografica di Karl Lagerfeld: per l'occasione ci sarà una Barbie in carne e ossa griffata Chanel.


Barbie bruna
Auguri, Barbie

Oggi festeggia 50 anni un altro personaggio amato dai bambini: leggi l'articolo sul Blog fratello e scopri chi è.

Nessun commento: