mercoledì 11 marzo 2009

Festa del papà: poesie


Il Papà

Una mano da prendere
due braccia che ti stringono
una voce che ti chiama, che racconta,
che ride, che rimprovera e incoraggia.
Uno sguardo che ti segue,
un cuore che batte per te.


Papà

Se sei arrabbiato
perché nel traffico
ti sei stancato,
caro papà, riprendi fiato:
il mondo è bello
ma un po' affollato.
Caro papà, se sei un po' teso
ed il lavoro ti sembra un peso,
tu pensa sempre: sei nel mio cuore,
ti voglio bene a tutte le ore.


Cari bambini, imparate una poesia (una di queste o un'altra) da recitare al vostro papà per la sua festa. Gli dimostrerete il vostro affetto e lo farete sicuramente felice. Ricordate che potete anche stampare uno dei biglietti di auguri che trovate fra gli altri post (articoli), da ritagliare e colorare con la vostra mamma e i vostri fratellini o sorelline.

festa del papà

Nessun commento: