venerdì 26 giugno 2009

La "è" che spiega, la "e" che unisce


Quando si usa la "è" con l'accento?

La "è", con accento, non viene usata per unire nomi, aggettivi qualificativi o verbi, ma per spiegare qualcosa. Infatti, "è" significa ESISTERE, ESSERE, STARE e viene usata nelle frasi per SPIEGARE chi è una persona, che cosa è un oggetto o un animale, come è o dove è un elemento.

Quando scrivi, perciò, rifletti sulla frase che hai in mente: devi spiegare chi è, che cosa è, come è o dove è l'elemento di cui stai parlando? Allora, usa é.

Se non stai spiegando una di queste cosa, forse stai semplicemente unendo due parole o due frasi: in questo caso, scrivi e senza accento. Osserva i video e aiutati con gli esempi per capire meglio, poi prova tu!

Per una spiegazione sull'uso della "E" senza accento, leggi la pagina dedicata all'argomento.

La E che unisce




mercoledì 17 giugno 2009

Buone vacanze

Buone vacanze
Buone vacanze

Le alunne e gli alunni delle nostre classi di scuola primaria sono già in vacanza: a loro e ai loro familiari gli auguri di una splendida estate e un invito: seguiteci anche in vacanza!


Notte d'Estate

L'acqua della fonte
suona il suo tamburo
d'argento.
Gli alberi
tèssono il vento
e i fiori lo tingono
di profumo.
Una ragnatela
immensa
fa della luna
una stella.
F.Garcia Lorca


D'Estate

Le cavallette sole
sorridono in mezzo alla gramigna gialla.
I moscerini danzano al sole
trema uno stelo sotto una farfalla.
G.Pascoli


Estate

Ardono i seminati,
scricchiola il grano,
insetti azzurri cercano ombra,
toccano il fresco.
E a sera
salgono mille stelle fresche
verso il cielo cupo.
Son lucciole vagabonde.
crepita senza bruciare
la notte dell'estate.
P.Neruda

Glitter Graphics
Glitter Graphics - Host Images
Glitter Graphics
Glitter Graphics - Host Images