venerdì 2 dicembre 2011

Dov'è il mio telefono?

Quel giorno mio fratello aveva nascosto il mio telefono.
Io ero disperato quando d' un tratto Lorenzo mi disse: “ Te l' ho nascosto io, il telefono!!!”.
Io mi girai di scatto e lo guardai con una faccia alterata, facendo capire che ero molto arrabbiato. Lo costrinsi ad andare in camera e, dopo averlo convinto, lo spinsi verso il letto facendogli sbattere la testa sul cuscino. Si voltò rapidamente verso di me con un viso spaventato e allo stesso tempo sbalordito. A quel punto io estrassi una pistola a pallini e la puntai verso il cuore di Lorenzo e lo guardai con aria minacciosa dicendogli:” Dimmi dove hai messo il cellulare! Dimmelo!!!!!”. Lorenzo rispose: "Io non te lo dirò mai!!” e si mise a ridere diabolicamente. Io, non controllando la mia ira, premetti il grilletto. Il mio braccio si mosse involontariamente a causa della pressione della pistola. Invece di sparare al cuore mirai alla spalla di Lorenzo, colpendolo di striscio. A quel punto mio fratello compì un movimento involontario causato dal dolore e dallo spavento. Io mirai di nuovo al cuore ma si sentì il mio telefono squillare. Lorenzo aveva il telefono in tasca!
:-)
Mirko Farci

Nessun commento: